Foggia 1 – Bari 1

0
65

La partita viene decisa da due errori, entrambi nel primo tempo. Il Foggia fa la partita ed il Bari si difende provando delle ripartenze, è questo il leitmotiv di quasi tutta la partita.

Arriva al ’24 il gol del vantaggio dei rossoneri su cross di Zambelli è autogol in scivolata di Gyomber.

Vantaggio che tuttavia dura poco perché 6 minuti dopo, esattamente al ’30, Guarna consegna palla ad un Nenè incredulo che non può far altro che segnare il definitivo gol del pareggio.

Un secondo tempo in cui le due squadre danno la sensazione di temere più la sconfitta che puntare alla vittoria. Finisce con un pareggio sicuramente più utile al Bari.