Un arresto per il tentato omicidio Buonarota-Straniere a Trinitapoli

15

I carabinieri di Cerignola hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Bari nei confronti di Francesco Casalino, cl. ’68, di Trinitapoli.

L’uomo, fortemente indiziato per il tentato duplice omicidio dei pregiudicati Buonarota e Straniere, affiancò secondo gli investigatori i due malcapitati sulla SP62, che collega Cerignola a Trinitapoli, ed esplose alcuni colpi di fucile calibro 12.

Tra le varie prove acquisite sul posto dagli uomini dell’arma vi era un cappellino con visiera il cui profilo genetico confermò i sospetti su Casalino. Le intercettazioni messe in atto hanno infine consolidato i sospetti investigativi.