Morte sospetta all’ospedale Tatarella

0
511

Per una donna di 49 anni, ricoverata da 15 giorni presso il reparto di Medicina Generale dell’Ospedale Tatarella, le condizioni di insufficienza respiratoria iniziale stavano via via peggiorando. Per tale ragione il marito aveva presentato denuncia per inadempienze presso il locale Commissariato di P.S..

L’uomo, tuttavia, non sapeva che solo 24 ore dopo la moglie sarebbe deceduta per arresto cardiaco. Per tale ragione gli Agenti hanno acquisito le cartelle cliniche della paziente e solo il probabile esame autoptico dirà le vere ragioni del decesso.