Celebrazione eucaristica del Card. Amato in occasione del bicentenario diocesano

0
311

Il 14 giugno 1819 Cerignola, da ‘prelatura nullius’, cioè porzione di Popolo di Dio guidata da un arciprete, diveniva Chiesa diocesana, e veniva unita alla Diocesi di Ascoli Satriano, che comprendeva anche i Comuni di Candela, Ortanova, Stornara, Stornarella, Carapelle e Ordona, sotto la guida di un unico pastore, mons. Antonio M. Nappi. Nel 1983, anche Rocchetta Sant’Antonio entrava a far parte della famiglia diocesana. 

Venerdi 14 giugno, in occasione del bicentenario diocesano, il card. Angelo Amato SdB Legato Pontificio ha celebrato una Santa Messa presso il Duomo Tonti.