Piano straordinario dell’Arma dei Carabinieri per il ferragosto

0
74

La “tre giorni ferragostana” appena trascorsa, il periodo più “caldo”, in ogni senso, dell’estate, quest’anno è stata caratterizzata dalla praticamente totale assenza di gravi incidenti e turbative dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Il dato, di non poco rilievo in una provincia tanto vasta e territorialmente diversificata, va senz’altro a merito di una sempre più sentita e diffusa educazione civica dei singoli, ma altrettanto all’impegno di chi, in silenzio e sempre con discrezione, ha trascorso il periodo normalmente dedicato a famiglia e relax a vegliare e controllare che nulla potesse rovinare la festa.

Uomini e donne dell’Arma foggiana, infatti, nei loro 58 presidi sul territorio, hanno vigilato sulla sicurezza stradale, lungo le vie urbane, le arterie principali e le stradine di campagna, sul regolare andamento della vita dei centri più popolosi e delle contrade più lontane, sul rispetto delle norme che tutelano la salute delle persone in ristoranti, lidi balneari e altri locali pubblici, sull’impossibilità di interferire negativamente con la serenità delle persone libere da parte dei numerosi soggetti sottoposti ai rigori della Legge, pur in forme detentive alternative alla reclusione carceraria.

Di giorno e di notte i Carabinieri hanno perlustrato, controllato, ispezionato, perquisito e sanzionato quanto in ogni altro periodo, ma con la consapevolezza di una maggiore responsabilità, derivante dal diffuso clima di spensieratezza che generalmente si impadronisce di chi gode di un periodo di festa in famiglia o con gli amici.

L’estate 2019 comunque, anche se ha da tempo effettuato il giro di boa, continua, e con essa anche l’impegno dei Carabinieri affinché nella memoria di residenti e turisti ne rimangano solo ricordi di gioia, serenità e sicurezza.

RIASSUNTO DATI STATISTICI DI PARTICOLARE INTERESSE: MILITARI IMPIEGATI: 785; PATTUGLIE/PERLUSTRAZIONI EFFETTUATE: 385; MEZZI CONTROLLATI: 1893; PERSONE IDENTIFICATE: 2747; CONTRAVVENZIONI AL C.D.S. ELEVATE: 383 (PER UN TOTALE DI 77774,10 EURO); CONTESTAZIONI PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA (ALCOLICA E DA STUPEFACENTI) EFFETTUATE: 6; PATENTI RITIRATE: 12; MEZZI SOTTOPOSTI A SEGUESTRO O FERMO: 92; ARRESTATI/DETENUTI DOMICILIARI CONTROLLATI: 1358; ATTIVITÀ RICETTIVE, DI RISTORAZIONE, INTRATTENIMENTO, ETC., CONTROLLATE: 215; CONTRAVVENZIONI NELLO SPECIFICO SETTORE ELEVATE: 16 (PER UN TOTALE DI 19738,00 EURO, 4 PROPOSTE DI SOSPENSIONE DELLE LICENZE); PERQUISIZIONI EFFETTUATE (PERSONALI E DOMICILIARI): 119; ARMI SEQUESTRATE: 5; STUPEFACENTI SEQUESTRATI: GR. 257,81; SEGNALAZIONI AMMINISTRATIVE DI TOSSICOMANI EFFETTUATE: 37; PERSONE ARRESTATE: 11; PERSONE DENUNCIATE A PIEDE LIBERO: 57