Covid-19 a Cerignola: 3 decessi, 18 positivi e 116 in quarantena

0
154

Continua il lavoro del C.O.C. – Centro Operativo Comunale di Protezione Civile per l’emergenza COVID-19 su tutto il territorio comunale e, soprattutto, nelle borgate.
Dopo l’attivazione delle funzioni di supporto alla gestione della grave emergenza sanitaria, numerose sono le richieste di assistenza pervenute al numero unico di riferimento del C.O.C. a cui è stato dato riscontro.
NUMERO UNICO di riferimento del C.O.C. 339.87.54.204.
Per segnalare qualunque necessità tipo:

  • Esigenza di domiciliazione della spesa alimentare,
  • Domiciliazione farmaci; Assistenza Sociale; Eventuali adempimenti pratiche burocratiche.
  • Altre Informazioni:

Il 24 marzo gli uffici comunali, dopo la sanificazione degli ambienti, sono tornati operativi con gli sportelli chiusi al pubblico e la possibilità di contatto ai numeri o agli indirizzi mail già pubblicati sul sito del Comune. Sono garantiti i servizi indifferibili, così come esposto sempre sul sito dell’Ente.
La ASL, tramite il dott. Greco direttore dell’unità operativa e referente per la Sanità nel C.O.C., comunica che presso l’Ospedale “G.Tatarella” di Cerignola è stata attivata l’Unità di Crisi con allestimento di circa 20 posti letto di isolamento tra i vari reparti.
All’esterno è stata allestita una tenda Pre-Triage da filtro per l’accesso al Pronto Soccorso.
L’ASL raccomanda, al fine di evitare l’affollamento presso il P.S., che

  • gli utenti con sintomatologia minore (senza sintomi respiratori) devono contattare il Medico curante gli utenti con sintomi respiratori devono recarsi presso la tenda del Pre-Triage;
  • gli utenti con sintomi più gravi chiamare il 118

Il numero dei contagiati alla data odierna dall’inizio dell’Emergenza Covid-19 risultano essere:

  • Totale casi positivi accertati Cerignola 18
  • Totale decessi 03
  • Totale persone in quarantena 116

La Dirigente del Commissariato P.S. di Cerignola, Vice Questore Agg. dott.ssa Colasuonno, ha consegnato al C.O.C., 150 mascherine ricevute in donazione dalla ditta Ceriflex di Cerignola.
Il C.O.C. sta avanzando richieste ad alcune aziende di fornire, a titolo gratuito, mascherine e altro materiale dpi da consegnare a personale sanitario, forze di polizia e cittadini.
Chiunque è disponibile a tali donazioni è invitato a contattare il numero unico del C.O.C.