“Camminare sulla via della speranza”, Convegno Ecclesiale Diocesano

0
101

Si intitola “Camminare sulla via della speranza”, con un evidente richiamo alla più recente lettera pastorale del vescovo Luigi Renna – “La via della speranza. Per non ricominciare allo stesso modo”– il Convegno Ecclesiale Diocesano che, quest’anno, nel pieno rispetto delle norme previste per il contenimento del Covid-19, si svolgerà nei giorni 24-25 settembre 2020, a partire dalle ore 19, nella chiesa parrocchiale dello Spirito Santo a Cerignola.

Due giorni di riflessione, illuminati dai contenuti e dalle indicazioni fornite dal Vescovo per il prossimo Anno Pastorale, guideranno presbiteri e diaconi, religiosi e  religiose, operatori pastorali e membri dell’associazionismo ecclesiale su “La via della speranza” in un tempo “rivelativo” – come ha definito la contemporaneità Matteo Truffelli, presidente nazionale dell’Azione Cattolica Italiana – che invita tutti e ciascuno a “prendere coscienza che non possiamo essere spettatori passivi di uno sconvolgimento che invade tutti i campi della vita” (p. 6). Per tale ragione, scrive il vescovo Renna nella lettera pastorale, “ritorneremo su queste tre grandi questioni ‒ la pandemia, il problema della criminalità e la trasmissione della fede ‒ in ascolto di un brano della Parola di Dio che sempre ‘rilancia’la Chiesa verso il futuro: l’apparizione del Signore Risorto ai discepoli di Emmaus (Lc 24,13-35). Da questo ascolto e dal discernimento che ne scaturirà potremo delineare alcuni percorsi pastorali che sono in continuità con il cammino fin qui fatto, ma vogliono anche cercare di cogliere la novità del momento storico che ci interpella” (p. 8).

Giovedì, 24 settembre, dopo la preghiera e il saluto del Vescovo, interverranno la prof.ssa Angiola Pedone dell’Ufficio Diocesano per i Beni Culturali (“Immagini per ‘camminare’: il ciclo della ‘Cena di Emmaus’ di Arcabas”) e don Francesco Zaccaria, docente di Teologia Pastorale nella Facoltà Teologica Pugliese e Presidente dell’Associazione Italiana Catecheti (“Le linee pastorali a partire dalla Lettera ‘La via della Speranza’”). Venerdì, 25 settembre si passerà “Dall’analisi al discernimento su ‘La via della Speranza’” quando, dopo l’introduzione di Sua Ecc. Mons. Renna, i Gruppi di Studio coinvolgeranno nel dibattito e nel confronto le diverse espressioni dell’ecclesialità diocesana.