Programma per il S. Natale e le festività di Capodanno 2021: luminarie e dotazioni informatiche per i ragazzi meno fortunati

0
103

Nota del Comune di Cerignola:

Cos’è una delibera d’impegno? È un borsellino in cui si mettono dei soldi da tenere pronti, avendo già un’idea di spesa, specie in quei momenti che si aspettano concitati o gravati di qualche criticità. Così è accaduto anche in questo strano e non voluto S. Natale 2020.

Speravamo tutti che potesse andar meglio e ci eravamo doverosamente preparati già ai primi di novembre mettendo da parte, però prudentemente, circa la metà delle risorse utilizzate in passato. Purtroppo non è andata come si sperava, anzi. L’epidemia non ci ha lasciati ed ancora impone sacrifici e limitazioni e da più parti, e già dal Governo stesso, sono giunti inviti alla misura ed alla prudenza.

Si è deciso così, come ha fatto anche l’Amministrazione del capoluogo regionale – retta dal Presidente dell’ANCI – di dare comunque ai bambini di Cerignola soltanto un po’ di aria di gioia ed onorare, ma in tono molto minore, i giorni di festa. Le luminarie lungo il Corso cittadino, che sono di proprietà comunale, e qualche piccolo segno luminoso in piazza della Repubblica e in piazza Duomo ci saranno. Cosi in tanti, specie i più piccoli, in fondo al tunnel dei sacrifici potranno vedere un po’ di luce. Scintille che proveranno a riscaldare questo Natale che tutti ricorderemo diverso.

E poiché dobbiamo anche imparare a resistere all’aggressione ed alle difficoltà in cui ci ha buttato questa pandemia e per questo farci trovare, all’alba della ripresa, più forti e preparati di prima, le risorse messe da parte in quel borsellino per le festività andranno in preponderante parte spese per uno speciale programma “Dono di Natale” finalizzato al potenziamento informatico delle scuole impegnate nel ciclo didattico dell’obbligo scolastico. Le scuole elementari e medie della città, infatti, riceveranno una speciale e straordinaria dotazione informatica che sarà consegnata ai Dirigenti Scolastici a vantaggio degli studenti che hanno difficoltà a stare alla pari dei più fortunati.

AUGURI A TUTTI.