Settimana del Donatore Rotariano: la gratuità del Bene genera Felicità

0
43

Il Rotary Club di Cerignola aderisce alla Settimana del Donatore Rotariano proposta dal Governatore del Distretto 2120, Giuseppe Seracca Guerrieri, perché salvare una vita con il semplice gesto della donazione è l’appello a cui i rotariani non sanno sottrarsi per essere esempio di generosità gratuita e, così facendo, incoraggiare gli altri a diventare donatori abituali.

Donare il proprio sangue contribuisce a salvare una vita e, grazie al semplice gesto del donarsi gratuitamente, si provala gioia di essere stato anonimo aiuto per chiunque.

In questo momento di grande criticità per il nostro Sistema Sanitario Nazionale, le donazioni tendono a diminuire in tutta Italia mettendo a rischio i 1800 pazienti che ogni giorno hanno bisogno di trasfusioni.

Per tale motivo, il Rotary Club di Cerignola rivolge il proprio appello a tutti i cittadini e non solo ai soci rotariani.

Per effettuare le donazioni, nel rispetto delle regole anti-Covid, è sufficiente prendere appuntamento al numero di telefono 0885-419426, per poi recarsi presso il Centro Trasfusionale del P.O. G. Tatarella da lunedì 22 a sabato 27 febbraio, dalle ore 8.00 alle ore 11.00.

Donare è semplice : bisogna aver compiuto 18 anni e non superare i 60 anni, essere in buono stato di salute e pesare almeno 50 kg. Chiunque desideri donare il sangue per la prima volta dopo i 60 anni può essere accettato a discrezione del medico del Centro Trasfusionale responsabile della selezione. È possibile continuare a donare fino al compimento del 70° anno previa valutazione del proprio stato di salute.

I medici del Centro Trasfusionale del P.O.G. Tatarella ora più che mai sono impegnati ad assicurarsi che i donatori rispettino regole e tempistiche ben definite per poter effettuare in totale sicurezza la donazione e rendere così ancor più sicuro il sangue per chi lo riceve.

“Pensai a quanti luoghi qualcuno ha nel sangue e nessun altro lo sa”(Cesare Pavese)