Asportata enorme cisti ovarica presso la Struttura di Ginecologia ospedaliera del Policlinico Riuniti di Foggia

0
55

Alcuni giorni fa si presentava al Policlinico Riuniti di Foggia una giovane donna con difficoltà respiratorie e dolori addominali. Si provvedeva ad eseguire immediatamente un’ecografia che evidenziava la presenza di una enorme cisti ovarica che occupava l’intero addome e, comprimendo il diaframma e i visceri intestinali, determinava difficoltà respiratorie e dolori intensi alla paziente.

Si procedeva, pertanto, al ricovero urgente presso la Struttura Complessa di Ginecologia Ospedaliera, diretta dal Dott. Lorenzo Lo Muzio. Dopo aver effettuato in urgenza gli esami del caso, si procedeva immediatamente ad operare la paziente. 

L’intervento è stato eseguito in anestesia generale dall’èquipe della Struttura Complessa di Ginecologia ospedaliera, composta dal Dott. Lorenzo Lo Muzio, dal Dott. Maurizio De Luca, dalla Dott.ssa Antonella Sgaramella e dall’anestesista Dott.ssa Stefania Schinco e permetteva l’asportazione di una enorme massa cistica del diametro di circa 40 cm., che occupava l’intero addome fino alla cupola diaframmatica, con all’interno circa venti litri di liquido.

L’intervento, difficoltoso per le dimensioni della massa, si è svolto in assoluta tranquillità. La risposta dell’esame istologico ha evidenziato il carattere benigno della tumefazione. Il decorso post operatorio è stato ottimo e la paziente è stata dimessa in settima giornata in buone condizioni cliniche.