Attività operatoria negli ospedali di Manfredonia, Cerignola e San Severo: ASL Foggia e Policlinico firmano un protocollo d’intesa

0
73

La ASL Foggia ha firmato con il Policlinico Riuniti di Foggia una convenzione grazie alla quale il Policlinico si impegna a mettere a disposizione degli ospedali della ASL Foggia i propri medici specialisti in “Anestesia e Rianimazione”.

L’accordo, che ha la durata di 12 mesi, consentirà a sedici anestesisti dei “Riuniti” di svolgere, al di fuori dell’orario di servizio, turni di lavoro presso i Presidi Ospedalieri di Cerignola, Manfredonia e San Severo.

Si tratta – spiega il Direttore Generale della ASL Foggia Vito Piazzolla – di una opportunità preziosa per rilanciare l’attività chirurgica negli ospedali della ASL. Con l’impegno dei nostri professionisti ed il supporto esterno del Policlinico potremo superare le criticità legate alla difficoltà di reclutamento di personale medico, soprattutto nella disciplina di Anestesia e Rianimazione. Difficoltà legate alla cronica carenza di medici, in particolare in queste discipline strategiche e trasversali. Sarà possibile, in questo modo, recuperare le liste d’attesa per i ricoveri programmati e dare una risposta sempre più efficiente ed efficace al bisogno di salute della popolazione”.

La Direzione ringrazia il Direttore Generale e i professionisti del Policlinico Riuniti di Foggia per la collaborazione dimostrata.

Un ringraziamento particolare conclude Piazzolla va agli operatori aziendali che lavorano quotidianamente con dedizione e professionalità per assicurare alla comunità il diritto alla salute”.