Motorola ci riprova e lancia il nuovo smartphone Razr 2022

123

Motorola lancia un nuovo smartphone pieghevole, il Razr 2022.

La terza generazione del telefono a conchiglia, riprende le stesse forme e design del famoso modello degli anni 2000, che aveva permesso a Motorola, la cui divisione mobile è dal 2015 sotto il controllo di Lenovo, di ritagliarsi un posto di pregio nel panorama mobile.

Il Razr 2022 rappresenta l’evoluzione delle generazioni precedenti, con migliorie che vanno dalla fotocamera alla durata della batteria, aspetti su cui i consumatori avevano già puntato l’attenzione nelle edizioni passate.

Particolare del telefono è lo schermo esterno che, come sulla concorrenza dei Galaxy Z Flip 4 di Samsung, permette di accedere a notifiche e funzionalità istantanee, senza aprire lo smartphone. Il pannello è da 2,7 pollici e consente anche di scattare foto con la doppia fotocamera da 50 megapixel + 13 megapixel. Il sensore interno, per i selfie a tutto schermo, è invece da 32 megapixel. Proprio il display pieghevole misura 6,72 pollici e ha una frequenza di aggiornamento elevata, da 144 hz, per animazioni fluide. Per sfruttare al meglio questi due display, Motorola ha integrato sul dorso una cerniera riprogettata che tiene il dispositivo aperto in più angolazioni senza necessità di supporti. Per far sì che il Razr 2022 stia al passo con la vita moderna, Motorola lo ha dotato del più recente processore di Qualcomm, lo Snapdragon 8+ Gen 1. La batteria, secondo il produttore, è 1,25 volte più ampia rispetto alla generazione precedente, e beneficia di una ricarica due volte più veloce che offre ore di energia in pochi minuti di alimentazione. (ANSA)