Samsung Galaxy S9 e S9+

750

I nuovi Samsung Galaxy S9 e S9+ sono stati presentati lo scorso mese in un evento organizzato in occasione del Mobile World Congress, la più importante fiera al mondo di telefoni cellulari che si tiene ogni anno a Barcellona, in Spagna. I due nuovi smartphone avranno il compito non semplice di fare concorrenza diretta agli iPhone, ma soprattutto di ripetere i successi ottenuti nel 2017 dai loro predecessori: i Galaxy S8 e S8+, che hanno contribuito a rilanciare il marchio di Samsung. I Galaxy S9 e S9+ sono chiari eredi dei modelli dell’anno scorso: Samsung ha lavorato per rifinirli e migliorarli, mantenendo più o meno gli stessi formati. Il design ricorda in pieno quello del predecessore mentre lo schermo passa per l’S9 a 5,8 pollici e per l’S9+ a 6,2. Entrambe i telefoni hanno una risoluzione di 2960 x 1440 pixel.

La fotocamera principale è di 12 megapixel con un diaframma variabile che migliora la qualità fotografica a seconda della luminosità.

Per quanto riguarda potenza e risorse, i Samsung Galaxy S9 e S9+ sono una versione più potente degli smartphone che li hanno preceduti. Funzionano grazie a processori di vario tipo, a seconda dei mercati in cui sono venduti: Qualcomm Snapdragon 845 oppure Exynos, processori realizzati direttamente da Samsung. L’S9 ha 4 GB di RAM, mentre l’S9+ ne ha 6. Entrambi hanno una memoria di 64 GB, che può essere estesa utilizzando una scheda microSD. La batteria è da 3.000 mAh per l’S9 e da 3.500 per l’S9+. Samsung dice che con i vari sistemi di risparmio energetico una sola carica può essere sufficiente per più di una giornata, ma come al solito molto dipende dall’uso che se ne fa.

Prezzi a partire da 899 euro,

https://www.youtube.com/watch?v=FI2CpNdaJAc