Rapina aggravata, ricettazione e resistenza a P.U. per due nigeriani irregolari

412

Un uomo di nazionalità rumena è stato aggredito mentre era nella propria autovettura in località Borgo Tressanti, trascinato a forza fuori ed in seguito derubato  della stessa.

I carabinieri, allertati dal malcapitato, si sono diretti verso il C.A.R.A. di Borgo Mezzanone notando una Fiat Panda che invertiva repentinamente la rotta alla loro vista. Ne è scaturito un inseguimento concluso con l’arresto di due cittadini nigeriani che avevano provato la fuga a piedi dopo essere usciti fuori strada con la propria autovettura.

I due sono stati associati presso il carcere di Foggia per resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e rapina aggravata. I militari stanno indagando per risalire ad altri due complici che avevano partecipato alla rapina.