Il 27 e 28 giugno gli “Stati generali delle politiche sociali”

489

Una due giorni di incontri, riflessioni ed approfondimenti sul tema delle politiche sociali.
Una fotografia sullo stato dell’arte del sistema del welfare nel nostro Paese, con un’attenzione particolare focalizzata sui temi del cosiddetto “terzo welfare” e sull’importanza in chiave di sviluppo economico ed occupazionale dell’innovazione sociale, urbana e rurale.

A Cerignola va in scena la seconda edizione degli “Stati generali delle politiche sociali”, un’occasione per parlare e confrontarsi sui Piani Sociali di Zona, sulle buone prassi avviate in materia di politiche sociali e sulle esperienze promosse in Puglia e fuori regione nei settori della formazione, dell’educazione, del contrasto alla dispersione scolastica, dell’inserimento lavorativo di persone con disabilità, della gestione dei beni confiscati alla mafia, del coworking. A riguardo, va segnalata la presenza di Cesare Moreno, tra i fondatori dell’associazione Maestri di Strada impegnata in attività di prevenzione della dispersione scolastica nella periferia orientale di Napoli.

La manifestazione si svolgerà mercoledì 27 e giovedì 28 giugno 2018 presso il Museo di Torre Alemanna (Borgo Libertà, Cerignola) su iniziativa dell’Ambito Territoriale di Cerignola, con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Foggia, Assessorato alle Politiche Sociali e del Lavoro del Comune di Cerignola.

Nel corso della due giorni sarà anche approfondito, grazie al lavoro di Letizia Espanoli, “Sente-Mente® Experience”, il modello terapeutico che aiuta a s-velare la Bellezza nella malattia, nelle difficoltà delle Persone e delle Organizzazioni. Un progetto creato per dare l’opportunità alle famiglie e agli operatori di allenarsi ad una visione della demenza e della malattia capace di sottolineare la vita, le emozioni e le possibilità che continuano ad esistere.