Celebrazione eucaristica del Card. Amato in occasione del bicentenario diocesano

1386

Il 14 giugno 1819 Cerignola, da ‘prelatura nullius’, cioè porzione di Popolo di Dio guidata da un arciprete, diveniva Chiesa diocesana, e veniva unita alla Diocesi di Ascoli Satriano, che comprendeva anche i Comuni di Candela, Ortanova, Stornara, Stornarella, Carapelle e Ordona, sotto la guida di un unico pastore, mons. Antonio M. Nappi. Nel 1983, anche Rocchetta Sant’Antonio entrava a far parte della famiglia diocesana. 

Venerdi 14 giugno, in occasione del bicentenario diocesano, il card. Angelo Amato SdB Legato Pontificio ha celebrato una Santa Messa presso il Duomo Tonti.