Infermiere aggredito al Tatarella, arrestato un ventenne

92

Un infermiere in servizio nell’ospedale Tatarella di Cerignola, nel Foggiano, è stato aggredito all’alba di oggi da un ventenne che si era recato nel nosocomio per una ferita da taglio ad una mano.

A quanto si è appreso, il giovane, dopo essere entrato nel pronto soccorso, avrebbe aggredito il personale sanitario colpendo un infermiere con un pugno al volto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno arrestato il giovane per resistenza a pubblico ufficiale anche perché, da quanto si apprende, avrebbe anche aggredito i militari dell’Arma. Sui motivi dell’aggressione sono in corso ulteriori indagini. (ANSA)