Ancora emergenza rifiuti

414

In attesa che venga definito il nuovo soggetto pubblico che dovrà gestire la raccolta rifiuti dopo SIA e superata l’emergenza che più destava preoccupazione nell’opinione pubblica, che riguarda la parte dei rifiuti organici, si registra un fenomeno altrettanto pericoloso per la salute pubblica.

Sovente si assiste ad incendi dolosi per la restante parte di rifiuti solidi urbani ancora giacenti, fenomeno che sprigiona nell’aria sostanze tossiche con possibili conseguenze anche per le abitazioni adiacenti. Ne è riprova il video realizzato lo scorso sabato nei pressi di Via Torre Quarto, con fiamme che hanno avvolto anche i quadri elettrici contigui.

Per tale ragione è opportuno evitare di porre qualunque tipo di rifiuto (porte, finestre, serrande, divani, materassi, materiale edile, ecc…)  nei pressi dei cassonetti della spazzatura. Ma soprattutto il fuoco non risolve l’emergenza!